Seleziona una pagina

L’importanza del risanamento quando si utilizzano sistemi di deumidificazione elettrofisica tipo Mursan DEM

Richiedi la tua copia della nostra Guida completa alla risoluzione dei problemi di umidità e muffe nelle abitazioni.
Richiedila !

I vari sistemi di deumidificazione contro la presenza di acqua e condensazione sono alcuni dei metodi più efficaci che si possono tenere in considerazione in caso di eccessiva presenza di acqua e di condensazione sulle pareti di un edificio: problemi, questi, che possono comparire soprattutto a causa di cattive condizioni ambientali – una casa edificata in una zona troppo umida oppure costruzioni fatte con vecchi sistemi, che rendono possibile la presenza di umidità di risalita – e che possono comportare rischi anche per la salute.

Sappiamo che una casa umida non è un problema esclusivamente estetico, ma è anche un problema strutturale e può comportare rischi per la salute di chi vi abita: la comparsa di condensa sulle pareti, se non correttamente trattata, può degenerare arrivando poi a determinare anche l’insorgenza di muffa e spore sui muri, molto dannosa per la salute ed il benessere di chi vive all’interno della casa. deumidificazione elettrofisica mursan
Presso la Mursan srl – che opera da molti anni nel settore del trattamento di problemi di questo tipo oltre che, ove possibile, di prevenzione – cerchiamo di trovare sempre la soluzione migliore, avvalendoci soprattutto delle nostre competenze e conoscenze ma anche di strumenti e prodotti adeguati al trattamento dei problemi.
In questo articolo trattiamo una delle soluzioni più pubblicizzate, che è quella relativa ai sistemi di deumidificazione elettrofisica: si tratta di un metodo che spesso ottiene pubblicità un po’ falsata, perché si parla in questo caso di non necessità di interventi murari e si sostiene che questo tipo di sistema non richiede l’intervento sulle murature. In realtà occorre fare alcune precisazioni in merito a questo tipo di sistemi: quando si parla di umidità di risalita, bisogna infatti tenere in considerazione un aspetto importante, che è il fatto che in queste condizioni è parecchio difficile che un intonaco non sia degradato dall’acqua e dalla condensa.

Il risanamento murario è importante

Anche trattando le pareti maltrattate dalla condensazione avvalendoci dei sistemi più innovativi, non è del tutto vero che non sono necessari interventi murari perché, a ben vedere, l’intonaco va riparato. Inoltre, dopo che lo strumento elettrofisico sarà stato attivato (parliamo anche del nostro sistema, Mursan DEM), sarà necessario operare sul normalissimo aggravamento del degrado murario che si verifica durante l’evaporazione dell’acqua.

Pertanto, quando si parla di questi sistemi, non si deve solo intendere che essi miglioreranno il problema, ma è importante anche informare il cliente sul possibile degrado che potrebbe aumentare nella fase di evaporazione dell’acqua residua: nel caso in cui dovesse verificarsi – si tratta comunque di tempi mediamente lunghi, ovvero nei primi 12-18 mesi dall’attivazione del sistema elettrofisico – è importante e necessario optare per il rifacimento dell’intonaco degradato dall’umidità e quindi chiedere consiglio ad un tecnico che sia in grado di fornire delle risposte concrete ed efficienti per una risoluzione definitiva del problema.

CHIAMA SUBITO IL NUMERO VERDE 800-010882 E RICEVI UNA CONSULENZA TECNICA GRATUITA!

CHIAMA ORA!!