Seleziona una pagina

Apparecchiature di deumidificazione elettrofisica: dove non funzionano o funzionano poco.

Richiedi la tua copia della nostra Guida completa alla risoluzione dei problemi di umidità e muffe nelle abitazioni.
Richiedila !

La Mursan srl, dopo quasi quarant’anni di esperienza e ricerca nel campo delle risoluzioni alle problematiche di umidità di risalita, ha messo a punto una tecnologia di deumidificazione elettrofisica non invasiva denominata Mursan DEM. Oggi in commercio, si possono trovare una grande varietà di questi apparecchi, che vengono sponsorizzati come la panacea, la soluzione a tutte le problematiche di umidità nella muratura. deumidificazione elettrofisica Spesso, pur di vendere il prodotto, rappresentanti poco onesti o poco informati da aziende altresì disoneste, dipingono questa tecnologia come una soluzione definitiva a tutte le problematiche dell’umidità, screditando così, questa tipologia di soluzione, a discapito di chi invece, correttamente e in modo competente, la propone nelle situazioni in cui può funzionare e dare il risultato richiesto.
Occorre, quindi, fare chiarezza e capire dove la tecnologia di deumidificazione elettrofisica funziona correttamente e dove, invece, non può dare risultati o darli solo parzialmente.

Dati sul funzionamento della tecnologia di deumidificazione elettrofisica

La tecnologia di deumidificazione elettrofisica non funziona:

  • Su murature che presentano problematiche di muffe prodotte dall’umidità di condensa.

La causa qui non è da attribuire all’umidità ascendente (risalita capillare) ma umidità ambientale interna ed elevata, causata dalla scarsa aerazione e da un isolamento insufficiente delle murature, dove il vapore acqueo quindi, si condensa sulle superfici fredde e favorisce così la proliferazione fungina che si manifesta nelle classiche macchie scure (muffe).

  • Su murature soggette a infiltrazioni d’acqua.

Anche in questo caso non vi è la presenza della risalita capillare, ma di un flusso d’acqua che penetra attraverso le murature, causato da rotture di tubazioni, falde acquifere non contrastate, mancanza di adeguata impermeabilizzazione etc.

  • Se l’apparecchiatura è circondata da schermature in ferro.

In questo caso si viene a creare l’effetto “gabbia di faraday”, ovvero l’annullamento del campo elettromagnetico generato dall’apparecchio, proprio per la presenza di ferro nelle sue vicinanze.

  • Nelle costruzioni ove non vi sia contatto diretto della muratura con il terreno.

In questa circostanza vengono a mancare le condizioni basilari della risalita capillare e quindi l’esistenza di un campo elettromagnetico naturale tra muratura e terreno, alla base del fenomeno della risalita dell’umidità nei capillari della muratura.

La tecnologia di deumidificazione elettrofisica può funzionare solo in parte:

  • Su murature contro terra.

La muratura contro terra, generalmente, presenta due problemi: conduzione diretta dell’umidità dal terreno ai muri su tutta la superficie e umidità di risalita capillare. L’apparecchiatura elettrofisica funzionerà solamente per la parte interessata dall’umidità ascendente ma sarà inefficace per la conduzione diretta. Si potrà quindi avere una riduzione dell’umidità con valori variabili tra il 50% e il 70%.
La conduzione diretta può essere risolta intervenendo direttamente sulla muratura. La Mursan srl, in queste situazioni, elimina il problema abbinando, all’installazione dell’apparecchiatura elettrofisica Mursan DEM, un intervento di impermeabilizzazione della superficie contro terra con prodotti specifici, messi a punto attraverso l’esperienza maturata negli anni.

  • Su murature costituite da grandi percentuali di ferro.

Come già spiegato precedentemente, grandi quantità di ferro possono neutralizzare il campo elettromagnetico generato dall’apparecchiatura rendendola inefficace. Occorrerà, quindi, conoscere la composizione dei materiali da costruzione utilizzati e verificare che quelli ferrosi, come ad esempio materiali di natura vulcanica, siano presenti in percentuale limitata.

  • Su murature che presentano grandi concentrazioni di sali cristallizzati.

é noto che la caratteristica dei sali è la loro igroscopicità, la caratteristica di attrarre e assorbire acqua. La presenza, quindi, di grandi concentrazioni di sali può contrastare e ridurre l’efficacia dell’apparecchiatura se non s’interviene prima per ridurre il fenomeno. La Mursan srl può porvi rimedio, intervenendo con prodotti specifici atti alla riduzione e/o neutralizzazione dei Sali, rendendo così efficace l’azione delle apparecchiature elettrofisiche Mursan DEM.

  • Su murature in cemento armato.

La presenza dei ferri all’interno del cemento, come già spiegato in precedenza, può ridurre gli effetti del campo elettromagnetico dell’apparecchiatura.

CHIAMA SUBITO IL NUMERO VERDE 800-010882 E RICEVI UNA CONSULENZA TECNICA GRATUITA!

CHIAMA ORA!!