Pareti in cartongesso e muffe

Richiedi la tua copia della nostra Guida completa alla risoluzione dei problemi di umidità e muffe nelle abitazioni.
Richiedila !

Quando in una casa, un appartamento o comunque un edificio, si presenta il fenomeno sempre più diffuso di insorgenza di acqua e condensa sulle pareti – che può essere determinato da una serie di fattori e che, se non adeguatamente trattato, può anch’esso comportare insorgenza di spore e funghi tossici per la nostra salute – la domanda più diffusa è: “In che modo si può risolvere questa situazione?”. muffa cartongesso mursan
La risposta a questa domanda è molto più semplice di quanto si possa pensare: infatti, la cosa migliore in questi casi è prima di tutto capire da dove deriva l’insorgenza del fenomeno – si tratta di umidità di risalita capillare oppure è semplice problema di condensa? – e quindi rivolgersi ad un tecnico o un’azienda esperta nel settore, come la Mursan srl, che da anni opera per migliorare il problema di comparsa di macchie sulle pareti e di umidità sui muri anche proponendo metodi di isolamento delle murature interessate dal problema.
Iniziamo comunque con il sottolineare che il trattamento, a fronte di un fenomeno di questo tipo, va sempre effettuato perché in caso contrario potremmo ritrovarci di fronte a fenomeni ancora peggiori, di rilevanza più importante, come comparsa di muffa sulle pareti, che può comportare un pericolo per la nostra salute a causa di funghi e batteri che andremo a respirare.

Isolamento a cappotto esterno

Tra le tipologie di isolamento che possono essere proposte per la risoluzione del problema, uno è il classico isolamento a cappotto, che si applica sulle pareti esterne dell’edificio; l’altro è invece la realizzazione di un isolamento eseguito all’interno della casa, ovvero direttamente sulle pareti interessate dal problema.

Per diversi motivi, non sempre è possibile praticare l’isolamento a cappotto, sia perché talvolta le superfici esterne non sono adeguate a questo tipo di trattamento (non possiamo farlo, per esempio, con murature a vista, rivestimento in marmo, ecc.), sia per i costi un po’ elevati. Vi sono poi i vari sistemi di deumidificazione che in qualche modo possiamo considerare interessanti per il trattamento del problema.

Isolamento interno delle murature con pareti in cartongesso

Una soluzione meno dispendiosa è, in questo caso, l’isolamento interno, ovvero la creazione di pareti in cartongesso: si tratta di una soluzione efficace, anche se talvolta non preferita a causa dello svantaggio che essa comporta, ovvero la riduzione degli spazi disponibili. Le pareti in cartongesso vengono ‘riempite’ di materiali isolanti, ovvero poliestere, poliuretano, lana di roccia, polistirolo, ecc.

Tuttavia, anche in questo caso si potrebbe ottenere una compromissione del risultato finale a causa di due problemi: il primo di natura volumetrica perché, come abbiamo anticipato, si va a ridurre lo spazio e si ha una saturazione dell’umidità ambientale più rapida; il secondo, quello che riguarda il materiale utilizzato, è che il cartongesso è  un materiale  dove la muffa attecchisce più facilmente e, quindi, potrebbe manifestarsi nuovamente.

CHIAMA SUBITO IL NUMERO VERDE 800-010882 E RICEVI UNA CONSULENZA TECNICA GRATUITA!

CHIAMA ORA!!