Seleziona una pagina
Richiedi la tua copia della nostra Guida completa alla risoluzione dei problemi di umidità e muffe nelle abitazioni.
Richiedila !

cavallermaggiore

Situazione rilevata.

L’abitazione in oggetto è una vecchia cascina dell’ottocento, ristrutturata più volte. La situazione rilevata consisteva nella presenza di umidità ascendente al piano terra sulle murature sia perimetrali che divisorie.

Da una rilevazione fatta con igrometro a contatto e l’ausilio di termocamera all’infrarosso, è risultata una percentuale di umidità relativa dell’umidità muraria otre il 99,9% fino ad una altezza di 200 cm. dal pavimento.

Anno di intervento: Giugno 2013

L’intervento ha richiesto due fasi:

  1. Per prima cosa è stata effettuata l’applicazione dell’apparecchiatura elettrofisica atta all’interruzione dell’umidità ascendente Mursan DEM, il cui scopo è quello di interrompere l’umidità ascendente e permettere così l’evaporazione dell’umidità residua dalle murature.

All’installazione dell’apparecchiatura, si è proceduto ad eseguire un monitoraggio termografico all’infrarosso in alcune zone che presentavano i fenomeni di maggior degrado in modo da avere una mappatura iniziale della situazione.

  1. Dopo circa un anno e mezzo, è stato rimosso l’intonaco esistente degradato ed è stato applicato un intonaco macroporoso ad alta traspirabilità ottenuto con gli additivi Mursan M1 (rinzaffo antisale) e Mursan M2 (intonaco macroporoso) al fine di risanare completamente la situazione. E’ stata poi utilizzata la pittura traspirante idonea Mursan Traspirante per completare il lavoro.

L’intervento è stato così completato con pieno successo.