Seleziona una pagina
Richiedi la tua copia della nostra Guida completa alla risoluzione dei problemi di umidità e muffe nelle abitazioni.
Richiedila !

umidità taverna (31)

Situazione rilevata.

L’abitazione in oggetto è una casa indipendente a due piani costruita negli anni cinquanta. La situazione rilevata consisteva nella presenza di umidità ascendente al piano interrato (tavernetta) con evidente disgregazione del rivestimento superficiale e delle pitture.

Da una rilevazione fatta con igrometro a contatto e l’ausilio di termocamera all’infrarosso, è risultata una percentuale di umidità relativa dell’umidità muraria otre il 99% fino ad una altezza di 100 cm. dal pavimento.

Anno di intervento: Giugno 2015

L’intervento ha richiesto due fasi:

  1. Per prima cosa è stata effettuata l’applicazione dell’apparecchiatura elettrofisica atta all’interruzione dell’umidità ascendente Mursan DEM, il cui scopo è quello di interrompere l’umidità ascendente e permettere così l’evaporazione dell’umidità residua dalle murature.

All’installazione dell’apparecchiatura, si è proceduto ad eseguire un monitoraggio termografico all’infrarosso in alcune zone che presentavano i fenomeni di maggior degrado in modo da avere una mappatura iniziale della situazione.

  1. Dopo circa un anno e mezzo, è stato rimosso l’intonaco esistente degradato ed è stato applicato un intonaco macroporoso ad alta traspirabilità ottenuto con gli additivi Mursan M1 (rinzaffo antisale) e Mursan M2 (intonaco macroporoso) al fine di risanare completamente la situazione. E’ stata poi utilizzata la pittura traspirante idonea Mursan Traspirante per completare il lavoro.

L’intervento è stato così completato con pieno successo.