Seleziona una pagina
Richiedi la tua copia della nostra Guida completa alla risoluzione dei problemi di umidità e muffe nelle abitazioni.
Richiedila !

IMG_1339

Situazione rilevata.

L’abitazione in oggetto è una abitazione a due piani risalente ai primi del secolo scorso con murature in mattone pieno regolare interessata da umidità di risalita capillare e da muffe prodotte dall’umidità di condensa.

Da una rilevazione fatta con igrometro a contatto e l’ausilio di termocamera all’infrarosso, è risultata una percentuale di umidità relativa dell’umidità muraria otre il l90% fino ad una altezza di circa 100 cm. dal pavimento.

Anno di intervento: Aprile 2016

L’intervento ha richiesto due fasi:

  1. Per prima cosa è stata effettuata l’applicazione dell’apparecchiatura elettrofisica atta all’interruzione dell’umidità ascendente Mursan DEM, il cui scopo è quello di interrompere l’umidità ascendente e permettere così l’evaporazione dell’umidità residua dalle murature.

All’installazione dell’apparecchiatura, si è proceduto ad eseguire un monitoraggio termografico all’infrarosso in alcune zone che presentavano i fenomeni di maggior degrado in modo da avere una mappatura iniziale della situazione.

  1. Dopo circa un anno è stato poi applicato il rivestimento deumidificante Mursan M3+M4 dopo avere eseguito una sanificazione delle superfici con prodotto antimuffa M4/P e antisale dato a pennello Mursan M21. Questo tipo di soluzione ha evitato il rifacimento degli intonaci e ha permesso uno spessore esiguo di soli 3 mm.

L’intervento è stato così completato con pieno successo.