Seleziona una pagina
Richiedi la tua copia della nostra Guida completa alla risoluzione dei problemi di umidità e muffe nelle abitazioni.
Richiedila !

Questo appartamento presentava svariati fenomeni di muffe prodotte dal umidità di condensa  che erano visibili nella camera da letto in cucina e in bagno.

Image00001

La muffa si presentava con macchie scure nerastre presenti in camera da letto negli angoli delle pareti perimetrali dietro un armadio su tutta la parete nel bagno sul soffitto e sulla parete di riferimento all’esterno e in cucina vicino al serramento.

Dalle misurazioni eseguite  nel mese di ottobre 2013 con  sonda igrometrica,sono stati rilevati valori di umidità ambientale pari a circa il 65% 70%  di umidità relativa.  Tali valori  giustificavano la presenza delle stesse muffe visto che la causa primaria è l’umidità di condensa stessa che,  quando l’umidità ambientale diventa troppo elevata tende a migrare e condensare nelle zone più fredde della muratura.

Anche la presenza di serramenti a tenuta  favorisce valori di umidità interna elevati che contribuiscono all’insorgere del problema.

Una ulteriore causa del fenomeno era da imputare ad una scarsa coibentazione delle murature stesse  che, nei punti ove si osservava la presenza della muffa,  la temperatura risultava essere di 4-5 gradi centigradi in meno rispetto alle altre zone.

Intervento eseguito con rivestimento anticondensa e muffe mursan m 3 + m 4 + M4Therm

Per prima cosa si è proceduto alla pulizia delle muffe utilizzando una spugna bagnata in una soluzione di bicarbonato di sodio molto concentrato disciolto in acqua.

Terminata questa fase si è proceduto all’applicazione a pennello del prodotto antimuffa Mursan M4P il cui scopo è quello di eseguire una sanificazione delle superfici da trattare.

A superficie asciutta si è proceduto a picchettare (scalfire)  le parti di muratura da trattare;

A questo punto, utilizzando una cazzuola americana dentata, si è proceduto ad applicare uno speciale stucco ad alta traspirabilità e adesione denominato Mursan M4 che è stato steso su tutta la superficie interessata.

Subito dopo sì è passati  all’applicazione gli speciali fogli in poliestere lavorato con fibra di vetro denominati Mursan M3, posizionati uno vicino all’altro in modo da creare una superficie unica. Dopo aver atteso l’asciugatura dello strato si è proceduto all’applicazione di due o tre mani dello speciale rasante termico M4/Therm contenente delle microsfere in ceramica cave la cui funzione è quella di creare uno strato anticondensa e riflettente del calore in modo da evitare la migrazione dell’umidità sulla superficie.

Questo speciale rivestimento ha richiesto uno spessore finale di circa 3-4 mm.

L’intervento ha richiesto due giorni e mezzo di lavoro e ha risolto definitivamente il problema delle muffe in questa abitazione.