Termocamera ad infrarossi: diagnosi tempestiva nel controllo dell’umidità ambientale

Richiedi la tua copia della nostra Guida completa alla risoluzione dei problemi di umidità e muffe nelle abitazioni.
Richiedila !

La muffa si forma prevalentemente in inverno e s’insinua nei posti più umidi della casa, principalmente negli angoli dei muri e dietro gli armadi o mobili d’arredamento. Queste formazioni oltre ad essere antiestetiche possono diventare dannose per le persone e soprattutto per i bambini causando loro allergie e attacchi d’asma. termocamera mursan Le specifiche condizioni ambientali necessarie per fare attecchire la muffa sono la presenza di una temperatura relativamente mite associata ad una sufficiente quantità d’acqua, perché rendono la superficie di colonizzazione molto umida.
A volte le cause possono essere i substrati organici contenuti nelle pitture usate per imbiancare i muri all’interno delle abitazioni.

Le principali cause della presenza di umidità nelle abitazioni

La presenza di umidità nelle abitazioni è causata dall’abbassamento della temperatura all’interno dei locali causando condensa, oltre ai fenomeni più importanti che sono le infiltrazioni di acqua e la presenza di un’elevata umidità relativa.

Altre responsabili possono essere l’assenza di deumidificazione causata dalla scarsa aereazione degli ambienti da parte dei proprietari, aumentando la probabilità che si formino forti carichi di umidità all’interno delle abitazioni, come la cucina o la stanza da bagno.

Altre cause possono essere l’elevata presenza di piante o animali, i vapori dell’acqua quando si usa la doccia ecc.

Umidità e diagnosi termografica

Per risolvere il problema in modo tempestivo ed efficace, bisogna intervenire nel modo corretto e per far questo si deve capire l’effettiva causa e diagnosticare in modo corretto i motivi che portano alla comparsa dell’umidità di risalita o di qualsiasi altro tipo di umidità in casa.

I diversi fattori che causano umidità in casa possono essere molti, dalla condensa all’umidità di risalita, dalla scarsa coibentazione che provoca infiltrazioni e a volte, dalla pioggia battente su pareti poco impermeabili.

La termografia, per infiltrazioni d’acqua e umidità, permette di determinare la distribuzione superficiale dell’umidità e se fatta in modo costante, con scadenze prefissate nel tempo, ci permette di controllare i cambiamenti del fenomeno di degrado ed a qualsiasi condizione meteorologica la superficie è sottoposta. Questo permette di analizzare vaste aree di muratura e di individuare, oltre alla patologia, anche la possibile causa d’infiltrazioni e umidità.

Analizzando attentamente la temperatura della superficie, mediante la termografia, si può ricercare e riscontrare infiltrazioni d’acqua e di umidità. L’evaporazione dell’acqua presente sui muri, sottrae calore e abbassa la temperatura della superficie circostante. Con questo processo endotermico si possono rilevare le zone di muratura con una temperatura più bassa, localizzando le infiltrazioni.

Con la termografia si possono verificare distacchi d’intonaco, difetti strutturali nascosti, zone con umidità di risalita, zone con ristagni idrici, punti d’infiltrazione d’acqua nelle strutture, zone con ponti termici rilevanti, scoprire elementi architettonici nascosti, dispersioni energetiche.

Se eseguita nel modo corretto, una perizia termografica è in grado di rilevare l’umidità ancora prima di vederne comparire i segni sulla muratura.

Infatti, l’umidità è, in altre parole, il terreno di attecchimento e proliferazione delle spore fungine che causano l’insorgere della muffa sulle pareti.

Per qualsiasi problema di umidità in casa non esitate a chiederci consigli, consulenze o preventivi.

CHIAMA SUBITO IL NUMERO VERDE 800-010882 E RICEVI UNA CONSULENZA TECNICA GRATUITA!

CHIAMA ORA!!