mursan logo

SOLUZIONI INNOVATIVE PER PROBLEMI DI UMIDIT└ DI RISALITA E DA CONDENSA


  • Formazione di muffa sulle pareti?
  • Pittura e intonaci rovinati?
  • Sgradevole odore in casa?
  • Vergogna nell'invitare qualcuno in casa?
  • Necessario pulire continuamente con candeggina?
  • Necessario ritinteggiare di frequente?
  • Ambiente umido e malsano?


  • Da oltre trent'anni la MURSAN® srl sviluppa soluzioni contro l'umiditÓ nella muratura e risolve problemi di muffe, umiditÓ di risalita capillare, umiditÓ ascendente, umiditÓ di condensa, problemi di impermeabilizzazione e di umiditÓ in generale.

    Noi della Mursan operiamo nel settore civile (come anche in quello storico ed artistico), a favore del privato, dell'impresa e dei soggetti pubblici.

    Grazie alla lunga esperienza ed ai molti successi ottenuti negli anni, i nostri clienti ci riconoscono oggi piena fiducia.

    COSA FARE PER ELIMINARE L'UMIDITA'?


    Video dimostrativi delle nostre soluzioni

    PerchŔ si forma la condensa e come si eliminano le muffe?
    SCOPRI LE RISPOSTE... SCOPRI IL NOSTRO RIVESTIMENTO ANTIMUFFA!
    GUARDA IL VIDEO!


    Se i tuoi muri hanno il raffreddore...
    CHIAMA SUBITO IL

    E RICEVI UNA CONSULENZA TECNICA GRATUITA

    Chiama SUBITO! Faremo tornare il Sole a casa tua!
    Press Esc to close

    L’umidità è la fonte più importante dei degradi che avvengono in edilizia. Nel corso di questa breve dissertazione, pur senza addentrarci eccessivamente nelle trattazioni teoriche dei vari fenomeni, cercheremo di chiarire, almeno a livello macroscopico, quali possono essere le cause della presenza di umidità all’interno delle strutture di edifici destinati ad usi civili, artigianali, industriali e sportivi, e di edifici o manufatti di importante rilievo storico.

    I materiali da costruzione sono spesso porosi, ed hanno la capacità di fissare una certa quantità di umidità contenuta nell’aria.
    Quando non esistono fenomeni che possano indurre nei materiali stessi un apporto di acqua allo stato liquido in un tempo più o meno lungo, si verrà a creare un equilibrio di umidità con l’ambiente circostante.

    Le cause che possono generare un apporto di umidità alle strutture murarie

    1) Acqua piovana
    2) Nebbia
    3) Infiltrazioni di acqua attraverso le coperture e le gronde dei fabbricati o attraverso perdite dagli impianti termoidrosanitari
    4) Condensazioni superficiali o interstiziali del vapore acqueo contenuto nell’aria
    5) Condensazione capillare
    6) Infiltrazioni d’acqua su strutture addossate al terreno
    7) Risalita capillare di strutture appoggiate al terreno.

    Effetti dell’umidità sui materiali da costruzione

    Gli effetti che l’aumento di umidità potrà generare sui materiali da costruzione sono molteplici. Si possono citare in particolare:
    - Variazioni dimensionali. I materiali aumentano di volume quando assorbono umidità e diminuiscono di volume quando essiccano. I movimenti che si sviluppano all’interno di strutture composite creano degli sforzi meccanici tali da generare deformazioni o fessurazioni di alcuni elementi, compromettendone la stabilità e la tenuta all’acqua. Fenomeni ancora più importanti si possono avere all’interno dei materiali quando l’acqua cambia il suo stato fisico sotto l’azione di brusche variazioni di temperatura (evaporazione e congelamento).

    Quando abbiamo acqua allo stato liquido, sotto al rivestimento di una struttura, grazie all’apporto dell’irraggiamento solare sulla parete si pub avere un repentino passaggio allo stato di vapore. La variazione di volume che ne deriva potrà causare il distacco o il disgregamento del rivestimento. Tali fenomeni sono tanto più importanti quanto più scuro è il colore del rivestimento e quanto maggiore e la radiazione che investe la parete (rivestimenti di colore scuro in strutture rivolte a SUD, possono raggiungere in estate temperature dell’ordine dei 70 - 80 °C).

    Più dannosi ancora, agli effetti dei distacchi e dei disgregamenti, sono i fenomeni di congelamento. Anche questa variazione di stato fisico avviene con notevole aumento di volume (I - 9 %) e gli sforzi in gioco sono tali da disgregare anche i materiali da costruzione piu resistenti.

    Variazioni di conducibilità termica dei materiali. L’aumento di umidità all’interno dei materiali modifica il valore della conducibilità termica, aumentandolo in modo considerevole.
    Anche i trasferimenti di calore che avvengono nel corso dei cambiamenti di stato (condensazione ed evaporazione), possono maggiorare sensibilmente i coefficienti di trasmissione termica delle strutture.

    - Trasporto da parte dell'acqua liquida di sali solubili. Gli effetti dovuti ai sali possono essere diversi:
    a) Quando i sali raggiungono la superficie delle strutture, possono generate fenomeni di efflorescenza superficiale.
    b) Quando l’acqua, nel suo spostamento all’interno della struttura evapora, i sali cristallizzano. Anche questa operazione avviene con aumento di volume e genera, quindi, forze disgregatrici all’interno dei materiali. Se i sali cristallizzati hanno natura igroscopica possono accumulare acqua nei punti in cui si sono formati.

    - Trasporto da parte dell’acqua allo stato liquido di gas solubili. Questi, reagendo con l’acqua, formano acidi diluiti che attaccano i componenti delle strutture formando sali solubili neutralizzando così  l'alcalinità di alcuni rivestimenti.
    Qualsiasi intervento di restauro e risanamento delle strutture dovrebbe quindi prendere in esame tutte le cause che possono intervenire nel degrado e cercare di eliminarne, o comunque fermarne, il maggior numero possibile.
    Per gli scopi, molto modesti, che questa relazione si propone, è, invece,  interessante valutare il movimento all'interno delle strutture dell'umidità e, quindi, valutare il miglior sistema per eliminare i fenomeni di umidità persistente all’interno delle stesse murature.

     
    L'accesso o l'utilizzo di questo sito è subordinato all'accettazione dell'Uso dei Cookie per migliorare l'esperienza di navigazione